Alto Calore Servizi: arginata la perdita idrica tra Ceppaloni e San Leucio del Sannio. Sostituita la condotta

Sabato 15 Novembre 2014 00:00
Stampa

Alto caloreNei giorni scorsi, nonostante le avverse condizioni atmosferiche, i tecnici di Alto Calore Servizi sono intervenuti nei territori dei Comuni di San Leucio del Sannio e Ceppaloni per arginare una grave perdita idrica verificatasi su di una passerella che attraversa il fiume Sabato.

L’operazione si è rivelata complessa, anche a causa dell’instabilità dei piloni che sorreggono la struttura, ed è stata resa possibile solo grazie alle professionalità di ACS e al prezioso ausilio dei Vigili del Fuoco del Comando di Benevento che hanno seguito e provveduto alla messa in sicurezza.

I tecnici di Alto Calore Servizi, coordinati dall’ingegnere Francesco Monaco, dopo aver sospeso l’erogazione idrica nella zona interessata, hanno provveduto alla sostituzione della condotta del diametro di 20 cm con la nuova da 15.

 

L’intervento è durato circa otto ore e il ripristino del Servizio idrico, dopo le prove di esercizio e di potabilità, è avvenuto alle ore 19:00.

 

Con la nuova condotta, oltre ad aver eliminato definitivamente la perdita sono stati recuperati 7 litri di acqua al secondo a beneficio dei Comuni limitrofi.

Il presidente Raffaello De Stefano si è congratulato con i tecnici impegnati nelle difficili operazioni ed ha evidenziato l’elevata professionalità e le competenze del personale di ACS a servizio della popolazione dell’Irpinia e del Sannio.

Fonte: ntr24.tv