L'esempio di Imbriani sbarca negli Usa: ad Atlanta e New York due eventi per ricordare il capitano giallorosso

Giovedì 04 Dicembre 2014 00:00
Stampa

ImbrianiLa storia di Carmelo Imbriani sbarca negli States. L'esempio del campione sannita, infatti, sarà portato ad Atlanta e New York dal fratello Gianpaolo che il prossimo 16 dicembre volerà negli Usa con due missioni speciali.

La prima nella capitale dello stato della Georgia, dove il 20 dicembre è in programma un evento calcistico. A promuoverlo un cittadino originario di San Leucio del Sannio che ha voluto dare il suo contributo al sito “Imbriani non mollare”.

Successivamente, il fratello del capitano giallorosso sarà nella “Grande Mela” per incontrare dei tifosi e i vertici della Fondazione dedicata al noto artista Keith Haring.

“L'obiettivo – ha spiegato Gianpaolo Imbriani, in un'intervista telefonica ad Ntr24 – è quello di promuovere il più possibile l'immagini di Carmelo e la mappa interattiva dove amici, conoscenti e, soprattutto, tifosi inviano le loro foto scattate in giro per il mondo indossando le maglie dell'associazione”.

Il viaggio negli Usa, però, rappresenta solo il primo step di una serie di impegni che vedranno coinvolta l'associazione “Imbriani non mollare”. “L'obiettivo futuro – ha concluso Gianpaolo – è quello di attrezzare un furgone con l'immagine di Carmelo e girare il mondo per trasmettere a tutti l'immagini positiva e i valori di amicizia che hanno contraddistinto mio fratello”.

Fonte: ntr24.tv