Da Ceppaloni all'Etiopia: quel quaderno che regala un sorriso

Lunedì 27 Aprile 2015 00:00
Stampa

Può sembrare una delle tante foto che spopolano sul web ma per i fedeli della Parrocchia di Beltiglio quella bambina sorridente che mostra con orgoglio il quaderno che ha tra le mani rappresenta qualcosa in più. E' il gesto di ringraziamento che dalla lontana Africa, in particolare dal villaggio di Arbaba, la fanciulla trasmette ai fedeli di Beltiglio.

Il gesto immortalato nella foto arriva dalla brulla Etiopia in occasione di una missione benefica che ha tra i protagonisti don Paolo Scarafoni, sacerdote della parrocchia del Santissimo Rosario di Beltiglio.

Un viaggio intrapreso qualche giorno fa e che condurrà il sacerdote tra le impellenze e l'umanità di quel lembo di terra cui si attribuiscono le origini del mondo.

Uno dei primi incontri che don Paolo insieme ad altri accompagnatori sanniti ha avuto con le comunità locali, si è tenuto in un istituto amministrato da suore che offrono assistenza ed istruzione ai bambini non vedenti.

 

Non l'unica mancanza: a quei bambini, come a gran parte della popolazione indigena, manca una fonte di approvvigionamento idrico.

Uno degli obiettivi di questa missione africana è dotare il villaggio di un pozzo.

Marianna D'Alessio

Fonte: ottopagine.it