Discarica da riaprire, ed è subito mobilitazione

E-mail Stampa PDF
Il super commissario De Gennaro ha deciso: Tre Ponti riaprirà.

Sarà una delle discariche da riattivare subito per lo stoccaggio dei rifiuti accatastati lungo le strade.


Il quantitativo stabilito per l’area alla periferia di Montesarchio è di 21mila tonnellate.

La notizia ha fatto scattare subito la mobilitazione generale, soprattutto dei cittadini di Tufara Valle nel cui territorio si trova la discarica.
 
Fonte: Il Mattino
 
Ieri sera riunione di maggioranza al Comune di Montesarchio per decidere le prime iniziative da avviare. Per questa mattina alle 11 invece, convocati sempre presso il palazzo comunale, i sindaci della Valle Caudina, mentre alle 18,30 si terrà il consiglio comunale.


Intanto, il sindaco di Montesarchio Antonio Izzo ha inviato una nota al presidente della Repubblica, al capo del governo Prodi, a De Gennaro e a Guido Bertolaso.


Chiede il rispetto degli accordi assunti ad ottobre 2005, quando fra le diverse istituzioni locali, provinciali, regionali e nazionali, fu sottoscritto l'accordo di programma per sversare a Tre Ponti. Un accordo rispettato fino a ieri e che prevedeva anche la riqualificazione dell'intera area, oltre che del sito dove sono stati conferiti 400mila metri cubi di rifiuti. istituzioni. Il presidente della Provincia Carmine Nardone ha ricevuto una delegazione del Comitato civico di Montesarchio, unitamente al consigliere provinciale Damiano, ed ha sentito il sindaco Antonio Izzo.


Si è deciso di chiedere una convocazione al Commissariato di governo. Nardone ha dichiarato che «non appartiene ad uno Stato diritto sollecitare sempre alle stesse zone ed alle stesse persone la medesima solidarietà».

Entro mercoledì prossimo doveva avvenire a cura della Provincia la consegna del cantiere e l’avvio del relativo picchettaggio alla ditta vincitrice dell’appalto della bonifica di Tre Ponti.


Tali lavori furono decisi con un Accordo di Programma in data 27 ottobre 2005 con un impegno finanziario di 3.500.000 euro.


 

Powered by Tesseract