Manganiello: "In quattro anni l’Amministrazione non ha realizzato nulla"

E-mail Stampa PDF

Il segretario del circolo di Rifondazione comunista di Ceppaloni, Alfredo Manganiello, fa un personale resoconto dell’operato dell’attuale Amministrazione, con un passaggio riservato al Puc appena approvato.

Fonte Il Sannio Quotidiano

“L’Amministrazione - ha dichiarato Manganiello - accettando tutte le 120 osservazioni presentate, ha snaturato il suo Piano urbanistico, trattandosi di richieste del passaggio da zona agricola a commerciale o zona C. Pertanto, ritengo che il Puc abbia avuto un’impostazione sbagliata sin dall’inizio, presentando un aumento di volumetria non giustificato e l’approvazione di tutte le osservazioni presentate ne è una prova concreta. Questo, a mio avviso, non segue quelle regole basilari per lo sviluppo demografico del territorio. Altro errore è stato quello di votare i vari punti alla presenza di un numero minimo di consiglieri presenti”.

Alfredo Manganiello ha infatti affermato di “essere stato in aula al momento della votazione che riguardava la frazione di Beltiglio e che erano solo sei i consiglieri presenti”.

Il segretario di Rifondazione comunista ha dunque definito il nuovo Puc come “l’epilogo di una ‘brutta storia’ che per quattro anni e mezzo ha visto un’Amministrazione che non ha realizzato nulla. Basta guardare il programma da loro presentato nel 2003, quando si parlava di Università e di tanti altri servizi, che non sono stati realizzati”. Tra i progetti non realizzati, con uno sguardo al passato, Manganiello ha evidenziato: “Con l’Amministrazione Rossi eravamo riusciti ad ottenere un finanziamento di un miliardo e mezzo di vecchie lire che rappresentava l’inizio del progetto per la realizzazione del ‘Museo delle Streghe’ nel Castello medievale, per il quale era stata firmata anche una convenzione con la Provincia di Benevento. Questo finanziamento non è stato mai utilizzato ed il Castello medievale, restituito alla popolazione nel 2000, è ormai abbandonato da ben sette anni. Forse - ipotizza con un po d’ironia Manganiello - tale progetto non è stato portato avanti poiché troppo piccolo per le grandi aspirazioni dell’Amministrazione Mastella”.

(i.t.)
 

Powered by Tesseract