Ritorna il festival "Black Time" tre giorni a tutto Jazz & Blues

E-mail Stampa PDF

Tra gli ospiti Thornetta Davis e Sugar Blue.

Da venerdì a domenica Ceppaloni diventa la patria della musica di qualità con il ritorno di ”Black Time - Ceppaloni Jazz & Blues Festival” che si svolgerà il 21, 22 e 23 luglio nel splendido borgo antico del paese.

Ieri la conferenza di presentazione dell’evento, con il vice sindaco Concetta Tranfa, l’assessore alla Cultura Rinaldo Cavaiuolo, l’assessore allo Sviluppo storico ed urbanistico del paese Carmine Tranfa, e il direttore artistico della manifestazione - giunta alla 4° edizione - Lindo Torzillo della Elleti Agency.

Fonte Il Mattino

Assente per impegni romani il sindaco, il neoguardasigilli Clemente Mastella ha comunque lasciato un messaggio di saluto:

"Anche quest’anno, nel criterio della continuità, offriamo al Sannio e non solo, questa splendida manifestazione che, seppur di nicchia, è motivo di orgoglio per la nostra comunità, in quanto a presenze e critiche altamente positive. Una manifestazione che diviene sempre più importante perché, pur essendo il jazz un fenomeno pacatamente di elite, è determinante e caratterizzante come scelta sul piano culturale ed educativo. Uno stile, una raffinatezza, una congruità di presenze, un plauso alle scelte della organizzazione e del suo confermato direttore artistico Lindo Torzillo".

«Siamo orgogliosi di questo evento - ha poi sottolineato l’assessore Cavaiuolo - perché da tutti i dati in nostro possesso, ”Black Time” è entrata nel novero del panorama jazzistico nazionale a pieno titolo".

Il direttore artistico Lindo Torzillo, esperto di jazz & blues con all’attivo decenni di esperienza nel campo si è quindi soffermato sul programma della manifestazioneo:

«Con Black Time dimostriamo come il jazz ed il blues possano attrarre pubblico che davvero va oltre i confini provinciali. Appassionati raggiungono lo splendido borgo antico da tutte le regioni del centro sud Italia per assistere alle chicche artistiche che ogni anno proponiamo in questo festival. Per non parlare dello spazio pure consolidato rappresentato da giovani jazzisti e bluesman sanniti. Quest’anno nella location di piazza Carmine Ross avremo Sugar Blue (venerdi 21), di sicuro il più grosso armonicista di Blues, che ha suonato con i Rolling Stones, B.B. King, Bob Dylan ed altri grandi; poi ancora blues con la straordinaria vocalist Thornetta Davis (sabato 22), e per finire il Latin Jazz di Issac Delgado (domenica 23), il re della musica cubana, direttamente da l’Havana, che si esibirà con un’orchestra di 13 elementi, in uno spettacolo effervescente, tutto da vedere. Insomma avremo il meglio che offre il mercato. E poi con questa manifestazione accendiamo anche i riflettori sullo splendido borgo antico di Ceppaloni recentemente ristrutturato in angoli, piazze e slarghi davvero incantevoli. E poi come ogni anno percorsi ci saranno percorsi enogastronomici e artigianali sanniti e regionali».

 

Powered by Tesseract