Sfuma Imbriani, va al Foggia

E-mail Stampa PDF

Sfuma la possibilità di rivedere in giallorosso Carmelo Imbriani.

Il tornante ieri sera si è accordato con il Foggia.

Fonte Il Mattino

Il giocatore ha anticipato a ieri l'incontro con Spatola, per poi partire già in serata per il capoluogo dauno.

Il presidente ha comunicato a Imbriani che in virtù anche dell'arrivo di Pellicori e visto che la questione Rosamilia è bloccata, per esigenze tecniche non c'erano possibilità di ingaggiarlo, congedandosi poi dal giocatore con le lacrime agli occhi.

"Prima di mettermi in auto per andare a Foggia - racconta amareggiato Imbriani - ho voluto fare un ultimo tentativo per giocare a Benevento perchè il giallorosso ce l'ho nel sangue, mi sento un vero tifoso e amo la gente sannita che l'anno scorso insieme ai miei vecchi compagni mi ha dato dato facendomi sentire di nuovo un atleta. Purtroppo non è stato possibile. Saluto i tifosi. Ringrazio il diesse Sergio e mister Marino del Foggia per la fiducia accordatami. Ringrazio anche Corrado e il presidente Spatola che è un signore ed era dispiaciuto perchè sa chi lascia, sia come uomo che giocatore. È vero, abbiamo pianto tutti e due. Ho fatto di tutto per venire di nuovo a Benevento. Volevo fare gruppo e cercare di dare una mano. Purtroppo non è stato possibile, ma chiarisco che restiamo amici anche più di prima. Mi è stato detto che per un discorso tecnico non era possibile riprendermi. Non volevo dare fastidio a nessuno. Spero di riprendermi presto fisicamente, credo in una decina di giorni, anche perchè ora mi sento in debito col Foggia. Sono, comunque, sempre giallorosso - conclude Imbriani - e faccio il tifo per la conquista della B perchè la gente lo merita e vado via da signore. Mi sarei prostituito per restare".

 

Powered by Tesseract