L'ex giallorosso Imbriani rilancia la sua candidatura

E-mail Stampa PDF

Carmelo Imbriani vuole tornare in giallorosso.

La sua è una scelta di cuore, non di convenienza, considerato che è contrattualizzato con la Salernitana. Un nuovo gesto d'amore.

Antonio Martone

Fonte Il Mattino

In queste settimane, è noto, più volte si è offerto e la domenica prima di essere contrattualizzato dai granata era puntualmente presente al S. Colomba a tifare per lo Sporting.

Sabato sera ha incontrato Spatola in una cerimonia e nuovamente si è proposto, ricevendo un "ni".

È noto che questo Benevento non riesce a decollare proprio per la mancanza di uomini di fascia, capaci di dare peso, profondità e proporre giocate di livello. Sarebbe un toccasana unitamente al brasiliano Vanin che come noto è particolarmente duttile.

«Vorrei tornare e farei di tutto per rigiocare in giallorosso - ha detto al telefono l'ex game boy - e questo lo sanno tutti. Non ci sono problemi di contratto o ingaggio, punto tutto su play off e serie B, basta sederci intorno ad un tavolo. E volete sapere quale è la mia rabbia maggiore, quella di non aver potuto dare finora il mio contributo sulla fascia, proprio quest'anno che c'è la squadra e secondo me le carenze vengono dalle fasce, senza voler nulla togliere ai miei colleghi e - conclude Imbriani - senza voler sembrare presuntuosi. In questi giorni mi stanno arrivando delle proposte da squadre di C, ma onestamente vorrei contribuire a conquistare qualcosa di importante con la squadra della mia città della quale sono stato sempre tifoso, sin da piccolo".

Un ritorno di Imbriani sarebbe graditissimo a tutto l'ambiente. In questi giorni potrebbe esserci un riavvicinamento. E sempre a livello di mercato da registrare la nuova richiesta del Vittoria per il trequartista D'Aniello che fa parte della lista dei giocatori da cedere alla riapertura del mercato. Il giocatore ha qualche resistenza, ma ieri Corrado ha parlato chiaramente ribadendo la linea dura della società. Subito dopo le festività natalizie, inoltre, ci sarà un incontro con Pane, presidente dell'Isernia che sarebbe interessato a Romano, Sanda, Giugliano e Rosamilia. I primi due avrebbero già dato l'assenso, bisognerà vedere gli altri, ma è chiaro che la questione Rosamilia va assolutamente risolta in maniera definitiva e qui si spera anche nel buonsenso del giocatore che dovrebbe avere anche un briciolo di riconoscenza nei confronti della società.

 

Powered by Tesseract