Frane nelle frazioni e nel capoluogo, c’è il progetto

E-mail Stampa PDF

Via libera a nuove misure per il risanamento del dissesto idrogeologico. La giunta Cataudo ha approvato nei giorni scorsi il progetto preliminare del programma di lavori denominato “Interventi di mitigazione del rischio idrogeologico finalizzati al miglioramento delle caratteristiche di stabilità e di sicurezza del territorio, da realizzare in Ceppaloni capoluogo ed alle frazioni San Giovanni e Beltiglio”.

Il progetto è stato redatto dall'Ufficio tecnico comunale per un importo complessivo di 7,5 milioni di euro. Nel deliberato di approvazione pubblicato ieri, l'esecutivo municipale ricorda come i lavori da realizzare in questa fase fanno seguito a un precedente intervento denominato "Miglioramento delle caratteristiche di stabilità e di sicurezza del territorio" eseguito nell'anno 2007. Anche in quell'occasione si procedette a misure volte al risanamento di alcuni movimenti franosi che interessavano le frazioni capoluogo, San Giovanni e Beltiglio di Ceppaloni. I lavori furono finanziati con fondi derivanti dal Programma operativo regionale POR Campania 2000-2006 (Misura 1.5). Ma i fenomeni franosi non si sono esauriti con l'intervento in questione rendendo necessari nuovi correttivi.

“Visto che nel corso degli anni sono state riscontrate ulteriori criticità idrogeologiche del territorio del Comune di Ceppaloni – si legge nel deliberato licenziato lo scorso 27 febbraio dall'esecutivo guidato da Claudio Cataudo - l'Amministrazione comunale ha conferito incarico all'Ufficio tecnico comunale di predisporre la redazione di un progetto preliminare che tenesse conto delle zone ulteriormente colpite da fenomeni idrogeologici e quantificare le relative somme per il loro risanamento”.

Ne è scaturito il progetto preliminare dei lavori approvato dalla Giunta municipale sulla scorta del quale saranno realizzati nei prossimi mesi interventi di mitigazione del rischio idrogeologico finalizzati al miglioramento delle caratteristiche di stabilità e sicurezza del territorio per le frazioni capoluogo, San Giovanni e Beltiglio. Come detto, il programma ha un importo complessivo di 7,5 milioni di euro (nel dettaglio: 5.160.000 euro per lavori a base d'asta; 103.200 euro quali oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso; 2.340.000 euro per somme a disposizione dell'Amministrazione).


di Marianna D'Alessio

Fonte: ottopagine.it

 

Powered by Tesseract