Ceppaloni: abbandonano un cane legandolo al cancello del canile, ma la struttura è chiusa da mesi

E-mail Stampa PDF

Cane abbandonato a CeppaloniUna vecchia corda di spago legata ad un cancello sbarrato. All'altro capo, invece, c'è lui: Link, un meticcio di circa tre anni. Il cane è stato abbandonato questa mattina di fronte all'ex Canile di Ceppaloni lungo la Fondovalle Sabato, da un padrone scellerato che, forse, aveva troppa fretta di andare in vacanza e ha pensato di abbandonarlo lì, sotto al sole cocente di luglio senza nemmeno un po' d'acqua.

Sulla strada di Link, però, si sono imbattuti i volontari dell'associazione “Gli amici di Snoopy”, che sono intervenuti immediatamente per aiutare il cagnolino con un po' d'acqua da bere, con del cibo per recuperare le forze e con un ombrello per ripararlo dal sole.

“Siamo in attesa – hanno spiegato i volontari – dell'intervento delle istituzioni”. La competenza, infatti, è del Comune di Ceppaloni che ora dovrà provvedere a trovare una sistemazione al piccolo Link in uno dei canili convenzionati con l'amministrazione.

I membri dell'associazione “Gli amici di Snoopy”, da sempre impegnati nella lotta al randagismo, si erano opposti lo scorso 14 marzo alla chiusura del canile “Oasi” di Ceppaloni – lo stesso dove è stato abbandonato il piccolo Link -, di proprietà della Lega Difesa del Cane.

All'epoca avevano presidiato l'ingresso della struttura chiedendo che gli oltre 100 animali ospitati all'interno non fossero trasferiti.

Fonte: ntr24.tv

 

Powered by Tesseract