Conclusi i lavori sulla Sp San Giovanni di Ceppaloni-Arpaise/Ceppaloni. La soddisfazione di Cataudo (Asea)

E-mail Stampa PDF

Cataudo AlfredoSono terminati i lavori di rifacimento e di rettifica del piano viabile nonché di contenimento e di consolidamento di una frana lungo la Strada provinciale San Giovanni di Ceppaloni – Arpaise / Ceppaloni. L'arteria è stata riconsegnata all'utenza sabato 12 ottobre.

Viva soddisfazione per tale risultato è stata espressa del presidente della Società partecipata Asea, Alfredo Cataudo, già consigliere provinciale eletto nel Collegio interessato dalla strada stessa.

Dal punto di vista tecnico e strutturale i lavori sono stati impegnativi. Oltre al consolidamento del tratto in frana, infatti, l'intervento forse di maggiore rilievo previsto dal progetto, che complessivamente ha richiesto circa novanta giorni, è stato quello che ha consentito di eliminare dal tracciato originale una curva pericolosa, previa acquisizione ed abbattimento di alcuni ruderi e a rendere così la percorrenza più sicura ed agevole.

 

I lavori hanno impegnato 300mila euro, ma, grazie anche al ribasso d'asta conseguito in sede di aggiudicazione della gara d'appalto, saranno realizzati ulteriori intervento su altri tronconi dell'arteria.

 

Il presidente Cataudo ha voluto ringraziare per l'impegno profuso in questa opera la Provincia di Benevento, ed in particolare il Commissario straordinario Aniello Cimitile, nonché il Settore Infrastrutture e viabilità dell'Ente con tutti i suoi tecnici e la Ditta appaltatrice.

Cataudo ha voluto anche dare atto alla popolazione che si serve quotidianamente dell'arteria di aver dato la massima cooperazione per l'ultimazione dei lavori perché è stato necessario procedere ad una chiusura al traffico della stessa, con gravi disagi per quanti hanno dovuto sopportare lunghe deviazioni sui soliti percorsi.

Tale opera, ha concluso Cataudo, oltre a dare sicurezza, ha dato l’importanza che merita ad una zona che è crocevia tra Ceppaloni, Arpaise e S. Giovanni ma è anche l’arteria su cui si affaccia il Museo delle Streghe in rifacimento sempre ad opera della Provincia di Benevento.

Fonte: ntr24.tv

 

Powered by Tesseract