Viabilià e immobili, le scelte del comune

E-mail Stampa PDF

ceppaloni comuneRisalgono alle ultime settimane alcuni interventi messi a punto dalla giunta comunale di Ceppaloni. Un primo provvedimento riguarda la vendita di un immobile comunale, situato in via Portovico, nella frazione Barba. Tale immobile rientra nei beni inseriti nel Piano di alienazione e valorizzazione degli immobili comunali (approvato lo scorso dicembre), stando al quale il valore attribuitogli è di 6mila e 713 euro. Poiché con l’indizione dell’asta pubblica per la vendita dei beni comunali compresi nel piano di alienazione non è pervenuta alcuna offerta per l’immobile di via Portovico; l’Ente ha acconsentito alla richiesta pervenuta da un privato (non residente nel comune di Ceppaloni) che ha presentato un’offerta per l’acquisto pari a 6mila e 800 euro. Altri interventi approvati dalla giunta riguardano invece i lavori di sistemazione di alcune strade comunali, nella fattispecie: via Roma, via Ricci-Nzalata, Trocchia-Catalani, Cortoffo, Steppe e Via Tammone.

 

Come precisato nel documento elaborato dall’esecutivo, il Comune è destinatario di un finanziamento regionale per l’esecuzione dei lavori di sistemazione delle suddette strade comunali. Sul progetto esecutivo dei lavori si sono realizzate delle economie pari a 33mila e 464 euro; di cui 23mila e 933 euro per lavori a base d’asta, compresi 2mila e 933 euro quali oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso e 9mila e 713 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione. Considerate tali condizioni l’Ente ha inviato richiesta alla Cassa Depositi e Prestiti per l’ utilizzo dell’importo di 33mila e 646 euro per l’esecuzione dei lavori di “Manutenzione straordinaria di strade comunali”.

 

Infine l’ultimo provvedimento disposto dall’esecutivo riguarda la concessione gratuita del Poliambulatorio mobile di proprietà del comune, all’Agenzia di pubblicità e marketing Bold/Aa Srl con sede in Milano. Tale agenzia ha richiesto l’utilizzo gratuito di un camper per attività “medico–scientifica”, da posizionare lungo il Corso Garibaldi di Benevento dal 12 al 14 settembre, in occasione dell’organizzazione di una campagna di sensibilizzazione e screening per le malattie del fegato. Considerata l’importanza dell’iniziativa che offre la possibilità alla popolazione locale di avere un test gratuito ed informazioni sulle patologie epatiche ancora oggi sottovalutate; l’ente ha ritenuto di poter accoglier la richiesta avanzata dall’agenzia.

Fonte: ottopagine.net

 

Powered by Tesseract