Tragedia a Benevento: Tra i passanti, Carabiniere uccide la moglie e poi si toglie la vita

E-mail Stampa PDF

Tragedia familiare a Benevento consumata poco fa nei pressi dello stadio "Vigorito", in via Saverio Casselli. Un uomo originario di S.Leucio del Sannio, ma residente a Benevento al Rione Libertà, Luigi Chiumiento, carabiniere appuntato di 44 anni che prestava servizio presso la Stazione di Ceppaloni, ha ucciso la moglie, Raffaella Ranauro, 41anni, a colpi di pistola per poi suicidarsi.

 

L'uomo ha usato la sua pistola d'ordinanza. I cadaveri delle due persone sono ancora in strada. Sul posto Polizia, Carabinieri, uomini del 118 e quelli della Scientifica. Secondo una primissima ricostruzione l'uomo, a bordo di una Peugeot monovolume, avrebbe tagliato la strada alla moglie che stava transitando nei pressi dell'area stadio su una Citroen C3, poi sarebbe sceso dall'auto sparando alla moglie due colpi di pistola con i proiettili che sono passati attraverso i finestrini ed hanno raggiunto la donna, ferendola mortalmente. Subito dopo il carabiniere si è suicidato con un colpo di pistola alla tempia. La coppia abitava al Rione Libertà, aveva tre figli rispettivamente di 19, 17 e sei anni. Molto probabile che si tratti di movente passionale: i due non erano separati ma, a quanto si è potuto capire, erano in crisi da diverso tempo.

In questo momento, nel luogo della tragedia, si è formato un capannello di gente e sono accorsi diversi familiari e conoscenti della coppia. Sul posto, chiaramente, anche i colleghi dell'uomo ed il colonnello dei Carabinieri, Antonio Carideo. Sul posto sono giunti anche il medico legale Fernando Panarese che ha effettuato una prima visita sul corpo della donna, ed il sostituto procuratore del Tribunale di Benevento, Giovanni Tartaglia Polcini. L'episodio è avvenuto a pochi passi da un negozio di frutta, molto frequentato: si tratta di una zona molto trafficata e, sicuramente, c'era altra gente nei paraggi e, dunque, diversi testimoni oculari. Dalle prime testimonianze raccolte dai conoscenti della coppia, c'è tantissima incredulità per quello che è successo visto che i due, in precedenza, non avevano mai dato segni evidenti che qualcosa non andasse.

Il traffico veicolare è andato in tilt, sul posto è giunta anche una pattuglia della Polizia Municipale per far defluire le auto: la strada è bloccata.

Fonte: Il Quaderno

 

Powered by Tesseract