Lavoratori Italprint, Barone: “Da giugno arretrati e assegni mensili della cassa integrazione”

E-mail Stampa PDF

“I lavoratori dell’Italprint, che da gennaio non ricevono alcun sussidio, a giugno potranno riscuotere nuovamente la cassa integrazione”.

Ad annunciarlo il candidato sindaco di ‘Cambiamo Ceppaloni’, Enzo Barone, che si è interessato alla vicenda dopo aver incontrato alcuni dipendenti dell’azienda che fu quasi distrutta da un incendio il 29 giugno 2008.

 

“E’ stata presentata domanda di cassa integrazione in deroga e per la prossima settimana sindacati e azienda saranno convocati per un ulteriore passaggio richiesto dal Ministero del Lavoro”, spiega Enzo Barone. Che ha avuto dalla Regione “le dovute rassicurazioni. Mi è stato detto che la pratica è completa e dopo la riunione della prossima settimana saranno preparati i decreti. Per cui, a giugno i lavoratori dovrebbero percepire sia gli arretrati che l’assegno mensile”. Comunque, per Barone “è indispensabile avviare un confronto con associazioni di categoria, sindacati e Istituzioni al fine di individuare una valida soluzione che consenta ai lavoratori dell’Italprint di continuare la propria attività quando non saranno più prorogati gli ammortizzatori sociali”.

Fonte: ntr24.tv

 

Powered by Tesseract