Ceppaloni, Barone a Cataudo: “Rinunciare alle indennità di carica per destinarle alle famiglie in difficoltà”

E-mail Stampa PDF

Chiederò a Claudio Cataudo e a chiunque altro dovesse essere candidato sindaco, non appena saranno depositate le liste, di sottoscrivere un accordo affinché nessuno di noi e dei componenti delle nostre liste percepisca alcun compenso derivante dalla carica di primo cittadino, assessore o consigliere comunale”.

Ad annunciarlo, Enzo Barone, candidato sindaco della lista ‘Cambiamo Ceppaloni’.

 

“Bisogna rinunciare a qualsiasi compenso da amministratore, sia in caso di vittoria che di sconfitta, e destinare in Bilancio gli importi ad un fondo per le politiche sociali”, aggiunge Enzo Barone. “In un momento di grave crisi economica - conclude Barone - ritengo che bisogna dare dei segnali positivi e di cambiamento alla popolazione. Rinunciamo tutti e destiniamo l'importo totale alle famiglie in difficoltà”.

 

Fonte: ntr24.tv

 

Powered by Tesseract