Scoperto dalla polizia night club camuffato da circolo privato. Disposta la chiusura

E-mail Stampa PDF

Questura di BeneventoIl Questore di Benevento, La Porta, ha disposto la chiusura per quindici giorni dell’attività di un circolo privato, affiliato ASI, alleanza sportiva italiana, sito nel comune di Ceppaloni – Tufara Valle, zona che affaccia sulla Valle Caudina e confinante con l’Avellinese, in passato già oggetto di analoghe chiusure di locali con attività gestite,anche indirettamente dalla locale criminalità organizzata.

Il provvedimento è scaturito in seguito ad accertamenti della polizia per contrastare il fenomeno e verificare eventuali attività illecite, gestite, tramite prestanome dalla locale criminalità organizzata. Gli agenti, in seguito a irruzione, hanno accertato la presenza, tra i soci, di soggetti pregiudicati per reati vari e gravi tra cui anche l’associazione a delinquere di stampo camorristico.

Dalla nota della Questura, sarebbe stato pure constatato che il circolo privato con finalità ricreative affiliato all’ASI di fatto camuffava “un’attività imprenditoriale del tipo night club, con tanto di pedana lap dance, luci soffuse, privè e divanetti disseminati qua e là in modo non casuale, ma tale da assicurare agli avventori ed alle loro intrattenitrici, tutte provenienti dall’Europa dell’est, la dovuta privacy.

 

 

 

L’attività si svolgeva in modo non eclatante senza passare per canali pubblicitari ma attraverso un efficace passaparola dovuto anche alla presenza delle avvenenti cittadine straniere che in abiti succinti attiravano i clienti e li intrattenevano nelle atmosfere ovattate del locale, dietro congruo corrispettivo sotto forma di consumazione, secondo un collaudato schema a tempo”.

Oltre alla disposta chiusura il gestore del locale è stato colpito da sanzioni amministrative fino a 15mila euro, e sono ancora in corso ulteriori indagini volte all’accertamento di illeciti penali ed alla revoca di tutte le licenze in capo al titolare della struttura.

Fonte: Il Quaderno

 

Powered by Tesseract