Sarà annullato il "Trofeo Città di Ceppaloni", torneo di Calcio a 5 a cui partecipano la maggior parte dei ragazzi del capoluogo

E-mail Stampa PDF

Campetto CeppaloniIl "Trofeo Città di Ceppaloni", torneo di Calcio a 5 a cui partecipano la maggior parte dei ragazzi del capoluogo e non solo sarà annullato.

La struttura comunale messa a disposizione lo scorso anno, infatti, da marzo 2012 non è più utilizzabile a causa delle nevicate che ci sono state.

Il peso della coltre nevosa, infatti, ha provocato il cedimento di alcuni pali strutturali e di una parte dei sostegni d'illuminazione.

"Purtroppo - hanno spiegato gli organizzatori, Michele Iacicco ed Alfredo Palladino - gli amministratori hanno deciso di abbandonare completamente le strutture come quelle del capoluogo, che per altro è accessibile a tutti, vandali compresi.

Dopo il crollo dell'impianto d'illuminazione, la cosa più grave è che nessuno ha provveduto a mettere in sicurezza la zona, a cui hanno ancora oggi libero accesso anche i bambini. Inoltre, c'è da segnalare che chiunque può avere accesso al quadro elettrico. Fortunatamente, almeno per questa volta, non c'è stata nessuna tragedia.

 

 

 

Pochi giorni dopo il crollo, ci è stato assicurato dal primo cittadino che per giugno la struttura sarebbe tornata agibile per permettere il solito svolgimento del torneo. Noi, fidandoci di quelle parole, avevamo dato il via alla macchina organizzativa che anche quest'anno era riuscita a trovare fondi e tante nuove idee per rendere la manifestazione ancora più divertente e per dare lustro alla nostra comunità.

Infatti, erano già stati raggiunti accordi con un emittente televisiva per uno "special" sull'evento e per la pubblicazione su siti e giornali dell'andamento della competizione sportiva. Con il passar del tempo quella promessa di rendere agibile la struttura è svanita completamente, perché dopo un primo intervento che è servito solo ed esclusivamente a raddrizzare alcuni pali in maniera molto discutibile i lavori si sono interrotti. Inoltre, nelle ultime settimane abbiamo avuto la conferma dall'assessore ai Lavori Pubblici che le cose non sarebbero cambiate nell'immediato.

Tutto ciò ha portato all'annullamento della manifestazione con enorme rammarico da parte nostra e dell'intera comunità.

Ma la "storia triste" di cui siamo protagonisti non finisce qua. Perché a fine giugno è in programma un altro importante evento, un secondo torneo di Calcio a 5 che si svolge di solito oltre che sulla struttura di Ceppaloni, anche su quelle delle frazioni Beltiglio e San Giovanni.

A quanto pare Ceppaloni non potrà partecipare nemmeno a questa manifestazione, organizzata quest'anno dal Forum dei Giovani appena costituito, e che si è prefisso come obiettivo quello di usare il ricavato per acquistare un defibrillatore da mettere a disposizione della comunità. Ma come dicevamo, purtroppo, senza la nostra struttura a disposizione saremo costretti a tirarci indietro e a non poter dare il nostro contributo nella maniera che merita il nobile fine. Con questo messaggio speriamo di smuovere le acque chiedendo proprio all'Ente che ci guida di venirci incontro. L'appello è rivolto al primo cittadino ed all'assessore ai Lavori Pubblici, gli unici due che hanno potere a Ceppaloni, per permettere a tutti i giovani di rivivere almeno qualche serata all'insegna dell'unione che solo queste occasioni sanno dare.

 

Non toglieteci anche lo sport, non ammazziamolo ancora una volta!"

 

Fonte: gazzettabenevento.it

 

Powered by Tesseract