Ex convento Sant’Antonio, si punta al completamento del restauro

E-mail Stampa PDF

E’ stata approvata la perizia per i lavori che occorrono al completamento dell’intervento di restauro e risanamento conservativo del complesso monumentale del convento di Sant’Antonio a Ceppaloni. L’iter che ha condotto alla realizzazione dei lavori di restauro e risanamento era infatti iniziato nel 2006 quando in Giunta era stato approvato il progetto esecutivo.

Progetto il cui ammontare complessivo era di 600 mila euro, di cui 422 mila 432,50 euro per lavori a base d’asta e 177 mila 567,50 euro per somme a disposizione dell’Amministrazione.

 

 

 

Tale opera era stata finanziata con fondi garantiti dalla Regione Campania.

Fonte: Il Sannio Quotidiano

 

Powered by Tesseract