Ceppaloni, non si ferma all’alt e aggredisce Carabinieri: arrestato

E-mail Stampa PDF

Carabinieri - CeppaloniErano circa le 10:00 e la circolazione era ancora scarsa lungo la Statale Appia, dove i Carabinieri della Stazione di Ceppaloni stavano effettuando un posto di controllo, finalizzato a “filtrare” i passanti ed intercettare soggetti di interesse operativo: ad un tratto un’utilitaria, accortasi che sta per essere fermata, svolta repentinamente in una delle strade che intersecano la statale e, così, elude il controllo.

Non per molto, però: i militari, infatti, insospettiti dalla manovra, si mettono alla ricerca della vettura e la rintracciano per le vie della frazione San Giovanni di Ceppaloni.

Bloccato, il conducente viene invitato a scendere ed esibire i documenti: improvvisamente, tuttavia, L.G., 48enne pregiudicato per reati in materia di armi e falso materiale, residente nella vicina Apollosa, reagisce inveendo contro gli operanti e, non riuscendo a calmarsi, addirittura vi si avventa contro.

 

Fermato e ricondotto alla calma, viene condotto in Caserma e dichiarato in arresto per Violenza e Resistenza a Pubblico Ufficiale (artt. 336 e 337 CP): ora è agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.

 

 

 

Gli accertamenti esperiti hanno poi consentito di accertare che l’uomo si trovava alla guida sprovvisto di copertura assicurativa R.C.A. obbligatoria, motivo per cui l’auto è stata posta sotto sequestro.

 

Powered by Tesseract