Spazza via la Lega Nord e diventa sindaco nel bergamasco. E' Maurizio Donisi da Ceppaloni

E-mail Stampa PDF

Maurizio DonisiSi chiama Maurizio Donisi, ha 43 anni ed è appena stato eletto sindaco di Albano, vicino Bergamo. Che cos'ha di tanto speciale rispetto ai colleghi scelti dai cittadini lungo la Penisola durante lo scorso fine settimana?

Innanzitutto, ha mandato a casa un governo leghista lungo dieci anni. E fin qui, dopo il ciclone che ha attraversato il partito di Bossi, ci sta pure la voglia di cambiamento.

Il fatto è che Maurizio Donisi lo ha fatto da 'terùn', essendo nato, udite udite, a Ceppaloni, evidentemente terra fertile per i politici di successo, visto che vanta già di aver dato i natali a due ministri della Repubblica nel giro di pochi chilometri da una frazione all'altra. Inoltre, come ricorda L'Eco di Bergamo, il padre di Mastella è stato il maestro della mamma del neoeletto sindaco.

Il padre dell'attuale primo cittadino scelse molti anni fa la via del Nord, raggiunto poco dopo dalla moglie e dai due figli, uno medico di base, Beniamino, l'altro, Maurizio, maestro alla scuola elementare e, da pochi giorni, sindaco. La sua lista, "Progetto Albano" ha vinto con il 35% dei consensi, facendo stramazzare la Lega Nord, ferma al 16%.

 

 

 

"Quando vado giù a far visita agli zii - dice Donisi al quotidiano bergamasco - mi arrabbio con loro perché sono poco razionali. Poi quando torno a casa, ad Albano, me la prendo con chi lo è troppo, mah…".

Fonte: Il Quaderno

 

Powered by Tesseract