Ceppaloni: Il sindaco querela l’Enel e invita i cittadini a costituire un Comitato

E-mail Stampa PDF

Comune di CeppaloniDa oggi 13 febbraio sono state riaperte le scuole di ogni ordine e grado sull’intero territorio del comune di Ceppaloni dopo aver provveduto alla verifica della transitabilità degli spazi antistanti gli Istituti Scolastici, della sicurezza delle strutture stesse e della perfetta funzionalità degli impianti tecnici ed idraulici.

Le verifiche sono state effettuata dal personale degli Uffici Comunali coadiuvati dall’ingegner Mauro.

E’ stato chiesto alle autorità competenti (Regione Campania, Prefettura, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministro degli Interni) il riconoscimento dello stato di calamità naturale per le ingenti spese di natura straordinaria sostenute dall’Ente per i danni subiti durante le eccezionale nevicate e per gli ingenti danni riportati dai privati cittadini, da aziende agricole, artigianali e commerciali.

Il primo cittadino, inoltre, ha provveduto a sporgere già il 6 febbraio scorso formale querela nei confronti dell’Enel S.p.A. per i danni di natura patrimoniale e non, arrecati alla cittadinanza a causa dei disservizi addebitabili alla società stessa.

 

Il Comune ha anche invitato i cittadini a costituirsi in Comitato per richiedere all’Enel il ristoro di tutti i danni subiti.

Fonte: Il Quaderno

 

Powered by Tesseract