Da lunedì l’autovelox nuovamente attivo

E-mail Stampa PDF
Controlo elettronico velocitàSi prevedono tempi duri per gli automobilisti più indisciplinati. Sarà riattivato lunedì prossimo l’autovelox ubicato lungo la Strada statale Appia, in direzione Montesarchio - Benevento.

Il dispositivo, che dal 16 dicembre scorso era stato disattivato, è stato sposato di circa cinquecento metri più in alto dalla sua collocazione originaria.

“Attenendoci alle nuove disposizioni della normativa Maroni - spiega il  comandante del Vigili urbani, il capitano Vincenzo Calabrese - l’autovelox è stato spostato dal km 254+100 al km 253+790, per motivi di natura logistica. Come per il precedente dispositivo, intendiamo proseguire con la massima attenzione effettuando sempre la taratura annuale dello stesso e predisponendo tutta la segnaletica prevista”.

Calabrese, quindi, ribadisce come “la funzione dell’autovelox sia di fare prevenzione”. Compito a cui sembrerebbe aver già risposto in precedenza il dispositivo, attivato dal 26 luglio al 15 dicembre 2010.


Il comandante dei Vigili urbani, infatti, rileva che “lungo il tratto di strada in questione sono notevolmente diminuite le infrazioni ed anche gli incidenti stradali”. Inoltre, Calabrese precisa che “trattandosi di un sistema attivato per fungere da deterrente, l’autovelox funzionerà solo per 6 ore al giorno, per un totale di quindici giorni al mese, in base ad una fascia oraria che sarà preventivamente comunicata dal Comando dei Vigili urbani alla Prefettura e alla Polizia stradale di Benevento, proprio come in precedenza”.
Ed è proprio la funzione preventiva “l’obiettivo perseguito dall’amministrazione comunale”, come precisato dal sindaco, Claudio Cataudo.

“Si tratta di un’iniziativa attuata nell’ottica di prevenzione - evidenzia il primo cittadino - in una strada ad alto rischio di incidente, che in passato è stata anche scenario di incidenti mortali. Pertanto, l’obiettivo dell’amministrazione non è quello della repressione bensì quello di aumentare la sicurezza e l’incolumità di tutti gli automobilisti, non solo della comunità di Ceppaloni ma di tutti coloro che percorrono quotidianamente questo tratto di strada. Ovviamente – conclude Cataudo - tale risultato si è raggiunto grazie all’impegno coordinato dell’amministrazione comunale, del corpo dei Vigili urbani del Comune, nella persona del comandante Calabrese, il tutto seguito e coordinato dall’assessore delegato Geppino Russo”.

Fonte:     Il Sannio Quotidiano
 

Powered by Tesseract