Il degrado della strada provinciale per San Leucio del Sannio

E-mail Stampa PDF
Pietro Zerella“Da Benevento,
Salendo su questa collina lo sguardo si perde nel verde infinito…”


Così iniziava una mia poesia per descrivere le bellezze panoramiche e il verde delle querce e delle acacie che danno frescura a quel percorso di pochi chilometri che da Benevento porta alla sommità  delle colline Beneventane: San Leucio del Sannio, Ceppaloni, Arpaise.

Oggi consiglierei ai passanti di non transitare per quel luogo, lo sguardo si perderebbe ai bordi della carreggiata negli infiniti sacchetti di spazzatura e di qualche carogna di bestia morta.

La bellezza e la pulizia dei luoghi di una volta non ci sono più, oggi par d’essere in una strada di paese della nota grande città.

Basterebbe, dalle autorità preposte, un po’ più di sorveglianza mattutina e qualche multa per ridare splendore a quei luoghi.


Pietro Zerella
 

Powered by Tesseract