Benvenuto a Ceppaloni

Festa del baccalà e della pizza: la quarta edizione

E-mail Stampa PDF

Festa baccalà e pizzaLa Festa del baccalà e della pizza rinnova il suo appuntamento a Beltiglio di Ceppaloni.

Le serate di venerdì 17 e sabato 18 si apriranno alle ore 19.00.

Eccellente gastronomia e spazi di intrattenimento musicale vi attendono nel nostro accogliente paesino sannita.

 

Leggi tutto...
 

Premio poesia 'Città di Ceppaloni', ecco i vincitori

E-mail Stampa PDF

Un concorso che si arricchisce di anno in anno di collaborazioni sempre nuove e che in questa edizione si è aperto anche alla partecipazione degli aspiranti poeti presenti nelle varie realtà scolastiche.

Per la sezione dedicata alla lingua italiana, con tema libero, sono saliti sul podio: Carmela Orefice con “Ninnananna in fondo al mare”, Umberto Druschovic con “Ad ogni passo” e Rosa Bizzozzaro con “Rosa di strada”.

Due menzioni speciali sono state attribuite a Vincenzo Soreti con “Amore infinito” e Antonio Frusciante con “Sull'altopiano del vento”.

I vincitori della sezione 'vernacolo', dedicata quindi ai componenti scritti nelle varie lingue dialettali, sono invece: Mario Terracciano con 'A vicina', Carlo Caruso con “A casa mia ndo sta’” e Luigi Zazo con “ Misericordia e Ddio ”. In questo caso le menzioni speciali sono state attribuite ad Antonio Bartolomeo con 'U tiembo' e Andreina Solari con “Preghea ntaseja”.

Per la sezione dedicata agli studenti a salire sul podio sono: Razzano Giovanni dell'istituto 'Oriani' di Sant'Agata dei Goti con la poesia “ Il vento”, e due giovani studenti del “De Filippo” di Morcone, Sara Martino con “Ruscello” e Denni D'Addona con “La madre terra”.

Quest'anno, l'associazione ha deciso di omaggiare il professore Beniamo Iasiello, conferendogli un riconoscimento per l'impegno che negli anni ha profuso a sostegno di iniziative culturali.

Leggi tutto...
 

Beltiglio: la XVI SAGRA SULL'AIA il 4 e 5 luglio

E-mail Stampa PDF

La XVI SAGRA SULL'AIA vi aspetta a Beltiglio il 4 e 5 luglio.

Fai Clic per il programma

 

'Una giornata al borgo'... boom di visitatori

E-mail Stampa PDF

borgo ceppaloniOltre 170 presenze per un viaggio alla riscoperta del centro storico di Ceppaloni.

E' stata archiviata con successo l'iniziativa promossa dalla Pro Loco, con il patrocinio del comune e la collaborazione della Parrocchia di San Nicola, dell'Unpli e del Fai e con il contributo della prima classe della scuola media 'Settembrini' e di Alfredo Rossi, esperto di storia locale.

Una giornata dedicata a un percorso turistico tra le bellezze architettoniche e paesaggistiche del centro sannita, accompagnata da musica folkloristica, brevi rappresentazioni teatrali e dall'immancabile intrattenimento per i più piccoli.

Un'iniziativa – spiegano dalla Pro Loco – che si è posta l'obiettivo non solo di riscoprire insieme il borgo antico del paese ma anche di stimolare la curiosità da parte dei concittadini stessi che spesso, distratti dall'incombenze quotidiane, dimenticano il valore e le potenzialità dei luoghi in cui viviamo.

 

Leggi tutto...
 

Elezioni, si torna a votare nelle scuole

E-mail Stampa PDF

A Ceppaloni, nelle frazioni Beltiglio e San Giovanni, si tornerà a votare nei rispettivi plessi scolastici.

Il seggio numero 3, che interessa gli elettori residenti a San Giovanni, in vista delle consultazioni regionali di domenica prossima, sarà di nuovo istituito presso l'edificio di piazza dei Martiri, e non più nella scuola materna di via Olivella.

Discorso simile per il seggio numero 5, precedentemente stabilito nella struttura provvisoria di via Maielli, ed ora ritornato al plesso scolastico di via Catalani della frazione Beltiglio.

Madal

Fonte: ottopagine.it

 

Un medico di Ceppaloni docente ad Harvard

E-mail Stampa PDF

Onofrio CatalanoLa sola ammissione come studente all'università di Harvard è un evento che ha del prodigioso. Vincere un concorso e diventare docente presso il più prestigioso centro di studi al mondo è quasi inimmaginabile. E lo è incredibilmente di più se a conquistare l'ambita collocazione all'ateneo statunitense che da sempre è in vetta alle classifiche mondiali, è un italiano, nato e cresciuto in un piccolo centro della provincia di Benevento, Ceppaloni.

Il neo designato docente dell'università di Boston che ha sbaragliato la concorrenza, attestandosi primo in un concorso cui hanno partecipato professionisti provenienti da tutto il mondo, è Onofrio Catalano, 43 anni, e la sua è una di quelle storie da raccontare tutto d'un fiato.

Medico radiologo laureato e specializzato alla Federico II di Napoli, la sua prima esperienza ad Harvard risale al 1998 come visiting research fellow presso il Massachusetts Hospital di Boston. Orientarsi nella moltitudine di voci del curriculum del professor è una missione impervia anche per il lettore più curioso: pur molto giovane, Catalano ha già alle spalle un'attività di ricerca da primato.

Observer presso l'Università della California a San Diego, clinical e research fellow ad Harvard, ha partecipato a convegni e incontri scientifici a Londra, Boston, Chicago, Washington, Taiwan e Oxford. Ha ricevuto riconoscimenti dalle più importanti istituzioni mediche del mondo, come la 'Society of Computed Body Tomography & Magnetic Resonance' e la 'Radiological Society of North America' e pubblicato articoli, tra gli altri, per l'European Radiology e l'American Journal of Roentgenology. La sua ricerca a partire dal 2012 si è concentrata sulla sperimentazione del Pet/mri, una tecnica diagnostica basata sulla combinazione tra la Pet (Positron Emission Tomography, strumento che adopera la radioattività di alcune sostanze per vederne la distribuzione nell’organismo del paziente cui viene iniettata la sostanza ed esamina la funzione di tessuti ed organi) e la Mri, più nota come risonanza magnetica, che viene utilizzata per produrre immagini ad alta definizione dell'interno del corpo umano. Le informazioni ottenute dall'utilizzo simultaneo di queste due tecniche migliora la valutazione delle patologie fornendo così uno strumento diagnostico più efficace. Catalano con la sua ricerca, svolta in continuità con l'università di Harvard e del North Carolina, ha contribuito allo sviluppo di diversi protocolli clinici, veri e propri piani di studio su cui basare la sperimentazione della tecnica e monitorarne effetti ed efficacia.

Leggi tutto...
 

La Parrocchia Santo Rosario di Beltiglio in pellegrinaggio al Santuario della Madonna delle Grazie a Benevento

E-mail Stampa PDF

Venerdì 26 giugno la parrocchia Santo Rosario di Beltiglio si recherà in pellegrinaggio, insieme alle altre parrocchie della valle sabatina, al Santuario della Madonna delle Grazie a Benevento, per lodare e ringraziare la Patrona del Sannio. Partirà un pullman, messo a disposizione dall'amministrazione comunale, dalla piazza di Beltiglio alle 17.00.
I parrocchiani possono prenotarsi tutti i pomeriggi fino a giovedì dalle 18.00 alle 19.00 in parrocchia. Possono anche portare offerte sotto forma di prodotti della terra per fare cesti da regalare al santuario.

Leggi tutto...
 

Ceppaloni: Tasi e Imu si possono pagare già da ora

E-mail Stampa PDF

Anche i possessori di immobili ricadenti nel territorio di Ceppaloni potranno cominciare a versare l'importo dovuto per Tasi e Imu a partire dalla data stabilita per la prima rata: il 16 giugno. Il comune è infatti riuscito ad approvare per tempo le aliquote relative alle due imposte.

Ecco i dati di cui dovranno tener conto i contribuenti.

L'aliquota per l’applicazione del tributo per i servizi indivisibili, più nota come Tasi, per l’anno 2015 è nella misura dell’1 per mille, senza alcuna detrazione.

Imu. Per quanto riguarda l'abitazione principale e 'pertinenze' l'acconto dell'Imu dovrà essere pagato sulla base degli importi calcolati con l'aliquota ridotta dello 0,4%. Per 'pertinenze' (inquadrate nelle categorie catastali A1,A8 e A9) s'intendono box, cantine e soffitti.

 

Leggi tutto...
 

Giornata della Dante, premiati gli alunni del 'Settembrini'

E-mail Stampa PDF

Alla 'Giornata della Dante' gli studenti della prima e della seconda classe della scuola media di Ceppaloni hanno conquistato un importante riconoscimento.

Tema del concorso: 'Parole sostenibili – Expo 2015 – Nutrire il Pianeta – Energia per la vita'.

Gli alunni della prima media dell'istituto comprensivo 'Settembrini' guidato dalla dirigente, Anna Polito, hanno presentato un lavoro sulle '8 R di Serge Latouche', le otto indicazioni dello scienziato sociale su come sostenere l'equilibrio ambientale del pianeta.

Il lavoro corredato da dvd e supervisionato dalla docente, Maria Assunta Di Giovanni, è stato visionato nel corso della premiazione ospitata dall'auditorium 'Gianni Vergineo', a Benevento, il 9 maggio scorso.

 

Leggi tutto...
 


Pagina 7 di 114

Powered by Tesseract